Il mercato di Fuorigrotta, Napoli A Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta, quello dello stadio S.Paolo e della Facoltà d’Ingegneria, esiste uno dei più grandi mercati comunali rionali. Nella nuova sede da un paio d’anni, questo mercato è per la maggior parte alimentare, ma si trova anche qualche banco d’abbigliamento e casalinghi – tra cui pentole e altri attrezzi per la cucina.

La parte del leone la fanno i banchi del pesce, molto numerosi, sempre ben forniti; alcuni molto affollati sin da primo mattino – garanzia di qualità. Prezzi ottimi.

Anche i banchi delle verdure sono un grande classico; i Napoletani sono però molto tradizionalisti e legati al territorio. Sarà quasi impossibile trovare un radicchio di Chioggia o dei Topinambur, ma in compenso i fiori di zucca, quelli piccoli e verdi, si possono trovare solo qui.

Altri grandi “classici” della tradizione culinaria partenopea sono le salamoie, con i banchi di olive – quelle di Gaeta vanno per la maggiore – papaccelle – dei peperoni in agrodolce, molto venduti nel periodo natalizio, in quanto ingrediente fondamentale dell’insalata di rinforzo – alici sott’olio e baccalà.

I banchi alimentari sono al coperto; ci sono servizi e parcheggio ed è aperto dal Lunedì al Sabato, dalle 7 alle 19.


Visualizza Mercati d'Italia in una mappa di dimensioni maggiori

Mercato di Fuorigrotta

Via Pietro Metastasio 60, Napoli

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0