Da oggi, a Milano, il cibo è Open

Da oggi, a Milano, il cibo è Open

Da oggi, a Milano, il cibo è Open Dal 15 febbraio al 31 maggio la Triennale di Milano ospita Open, il progetto realizzato da Vodafone insieme a Zero che esplora il rapporto tra la tecnologia e il cibo, la musica, l'arte, il design, lo sport, la famiglia. 

 
Naturalmente, l'area tematica Cibo è quella che ci interessa di più: curata da Gianluca Biscalchin, si focalizza su alcuni prodotti per approfondirne le caratteristiche e seguirli nel loro cammino fino alla cucina degli chef e, da là, alle tavole. 
Il cibo sarà protagonista in Triennale per due settimane durante le quali una serie di incontri con produttori, giornalisti, blogger (tra i quali la nostra Lydia Capasso) consentirà di scoprire o riscoprire grandi prodotti della Lombardia, del Piemonte e del Veneto: i legumi, il riso, il pesce d'acqua dolce, l'olio di nocciola, i salumi; ma anche di indagare il ruolo dei social network e della rete in genere nel consumo e nella conoscenza del cibo stesso.
Gli appuntamenti di OpenFood avranno inizio il 15 febbraio per culminare, il 29, con la cena che chiuderà la sezione, ruotante appunto intorno ai prodotti oggetto degli incontri e realizzata dagli chef Cesare Battisti (Ratanà), Lorenzo Cogo (El Coq), Christian e Manuel Costardi (Hotel Cinzia), Gianluca Fusto, Alessandro Negrini e Fabio Pisani (Il luogo di Aimo e Nadia).
Concepito come un laboratorio aperto (open, appunto) e attento all'innovazione, Open recepisce i contributi di tutti. Si può interagire con Open proponendo idee per integrarne il programma o progetti di applicazioni che si desidera realizzare.
Per informazioni: 
 


Articoli correlati:

  1. La leggenda del buon cibo italiano
  2. il cibo sezionato

Articoli più recenti dello stesso autore:
  1. Grazie, genio: invenzioni in cucina
  2. L’universo in un chicco. Di fonio.
  3. Torvehallerne, Mercato alla danese
  4. Tonno sì, ma del Chianti
  5. Dolci dalla fine del mondo
  6. Il bello di Taste
  7. Colori artici – I mercati finlandesi
  8. espansionismo pizzaiolo
  9. Cetara, le alici, il tonno e il circolo virtuoso
  10. Menù inquieti: dal nulla al troppo
Tags:  , ,

Commenti.

Sara 15-02-2012, 11:45

Ciao Giovanna!Senti ma..domani dovrei fare una scappata in pausa prazo a vedere Lydia.Ho scritto x aderire alla cena ma non ho avuto risposta, n sai qualcosa?
Grazie!
Sara

GIOVANNA ESPOSITO 15-02-2012, 12:12

Sara, mi spiace, non ne so nulla. Giro la domanda a Lydia.

LYDIA CAPASSO 15-02-2012, 12:37

Sara, sarò felicissima di vederti domani alle 12, tra l’altro mi rendo conto che è un orario difficile.
Ho scritto ai ragazzi di zero per segnalare il fatto che le vostre richieste non hanno ancora avuto risposta, mi hanno detto che risponderanno a tutti.

Sara 15-02-2012, 12:44

Grazie Lydia!Per domani ho annulato tutti gli impegni non lavorativi, speriamo che nona rrivino sole!!!

LYDIA CAPASSO 15-02-2012, 12:58

Credimi, mi sento onorata!!!
A domani

Lascia un Commento


Puoi commentare tramite il tuo account Facebook

ARCHIVIO