I Cuochini, street food palermitano di qualità

Palermo è una città sorprendente, sfaccettata e ricca di contraddizioni. Ma se c’è un punto su cui tutti si trovano d’accordo è la bontà del cibo, presente in ogni forma e a tutti i livelli. Non manca nulla, dal ristorante stellato allo sfincione carico di cipolla, venduto folkloristicamente sulle moto api e banniato, ossia reclamizzato dal venditore come si faceva nei mercati arabi.

Leggi tutto

Una Puglia da Bere fino all’ultimo sorso

Ideata e organizzata da Vinoway Italia in collaborazione con l’AIS Puglia, La Puglia da Bere si è rivelata non solo un evento di promozione delle eccellenze enogastronomiche pugliesi ma un vero e proprio viaggio alla scoperta dei suoi migliori vini rossi, da cui sono emerse le molteplici sfaccettature di una regione e la sua innata capacità di sorprendere sia con prodotti rinomati sia con quelli meno noti. Leggi tutto

Le virtù dei funghi Shiitake

I funghi Shiitake o Lentinula edodes sono originari dei Paesi dell’Asia Orientale come Giappone, Corea e Cina. Il nome con cui sono conosciuti è composto da shii take,  termini giapponesi che indicano ceppo (di un particolare albero di castagno) e fungo. I funghi Shiitake infatti crescono su tronchi, sia spontaneamente che per mano dell’uomo.  La storia della loro coltivazione è molto antica così come il loro uso terapeutico, che data dalla Dinastia Ming (1368-1644 ). Ai giorni nostri sono un gustoso ingrediente di molte cucine asiatiche e sono comunemente utilizzati come farmaco , almeno in Giappone.  Leggi tutto

Roero Days 2018: domenica 8 e lunedì 9 aprile al Castello di Guarene

Quest’anno i vini del Roero giocano in casa tra vigne incantate, libri e castelli. Infatti, protagonisti, domenica 8 e lunedì 9 aprile 2018 ai Roero Days, non solo le più prestigiose etichette delle denominazioni Roero e Roero Arneis ma anche affascinanti castelli, libri e un autobus che guiderà appassionati e turisti alla scoperta dei paesaggi ricamati di vigneti di questo angolo del Piemonte. Leggi tutto

Abrigo, un dolcetto di vino e di nocciole

A Diano d’Alba, tra Dolcetto e pregiatissime nocciole, si incontra la vita e la storia della famiglia e dell’azienda Abrigo Giovanni. Correvano gli anni sessanta, quelli del boom economico, del triangolo industriale, dell’esodo dalle campagne, anni di cui in tanti oggi han nostalgia! Ed è proprio in quel periodo, decisamente in controtendenza, che il capostipite della famiglia, Giovanni Abrigo, decide di acquistare dei terreni a Diano d’Alba per avviare un’azienda agricola. Leggi tutto

Le aringhe e il bacalà delle Ceneri

Aringhe affumicate

Siamo in pieno Carnevale e parlandovi del Friuli vi dovrei raccontare di frìtole o frìtulis, cioè frittelle, e cròstui, crostoli, dolci storici appartenenti allo strato patrimoniale latino. Analizzando infatti la gastronomia come fosse una prospezione archeologica i crostoli, da crustula, cioè croste di pasta fritta, e le frìtole sono presenti sul territorio del Triveneto fin dai tempi della deduzione di Aquileia del 181 d.C.

Leggi tutto

Il Val di Noto e i vini del Barone Sergio

Il Val di Noto (Val sta per Vallo e non Valle come si potrebbe pensare) è conosciuto ai più per essere la scenografia a cielo aperto della trasposizione televisiva dei racconti del Commissario Montalbano di Andrea Camilleri, senza dimenticarci che l’Unesco nel 2002 l’ha inserito nella lista del Patrimonio dell’Umanità per le sue otto cittadine ricostruite in stile tardo barocco dopo il terribile terremoto del 1693 (Late Baroque Towns of the Val di Noto). Leggi tutto

Opera Wine 2018: Wine Spectator presenta i migliori 107 vini italiani

Per il settimo anno consecutivo, sarà “OperaWine, Finest Italian Wines: 100 Great Producers” a rappresentare l’apertura ufficiale della 52ª edizione di Vinitaly.
L’esclusivo evento, riservato agli operatori specializzati di tutto il mondo, è organizzato da “Wine Spectator”, la prestigiosa pubblicazione americana, oltre che la più influente nell’ambiente, in collaborazione con Veronafiere e Vinitaly.

Leggi tutto