Chiavenna, un gioiello incastonato nelle Alpi

Chiavenna - 0 Opening

Sembra che tutte le strade portino a Chiavenna: da Milano ci si arriva in macchina in poco più di un’ora e mezza lungo il lago di Como e da nord si possono scegliere due strade, a seconda della stagione e di quanto avventurosi si vuole essere. Il modo più semplice è via Lugano, ma noi che arrivavamo da Amsterdam abbiamo scelto la vecchia strada costruita dalle antiche popolazioni di montagna, che attraversa il Passo dello Spluga. Leggi tutto

Il solstizio d’estate con le erbe delle fate

Verbena_officinalis_001

Il Solstizio d’Estate è il momento dell’anno in cui il sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l’eclittica, il punto di declinazione massima. Il momento cioè in cui è più alto nel cielo e le giornate sono più lunghe. Per il 2016 sarà durante la notte del 20 giugno, di oggi, alle 22.34. Per le popolazioni celtiche, ad esempio, che dipendevano esclusivamente dal sole per luce e sostentamento, il Solstizio d’Estate era un momento di grande importanza sia dal punto di vista pratico che spirituale. Molti sono i riti e le tradizioni che hanno a che fare con luce, natura, erbe e spiriti assortiti. Leggi tutto

Leopardi a tavola

LEOPARDI

Hanno lasciato che ci facessimo l’idea di un Giacomo Leopardi sempre chino sulle sudate carte, troppo intento al suo studio matto e disperatissimo per interessarsi alle attività prosaiche che riempiono le giornate di noi uomini comuni.
Eppure non tutti sanno che il giovane favoloso amava mangiare e che molto spesso si perdeva dietro un interesse così banale come il cibo. Leggi tutto

La Selezione: una rete di imprese per la pasta di Gragnano

IMG_8754

Da secoli la via della pasta parte da Gragnano; l’alimento nazionale vi fa la storia fin dal’5-‘600, grazie a un torrente che azionava i mulini, al sole e al “marino”, il vento che lassù, alle spalle della costiera sorrentina e a poco più di un centinaio di metri sul livello del mare, arrivava fresco ad aiutare l’essiccazione. Leggi tutto

An, o Le ricette della signora Toku

le-ricette-della-signora-toku-hdimg

Sono convinta ormai da tempo che nulla accade per caso.  Qualche sera fa mi sono imbattuta in un piccolo e delizioso film giapponese, An il titolo originale ma tradotto da noi con il (molto) più prosaico Le ricette della signora Toku, che racconta una storia di persone e ricordi solo incidentalmente legati dal cibo (e non al cibo). La regia è di Naomi Kawase ed il soggetto è tratto dal romanzo di Durian Sekagawa. Leggi tutto